top of page

I tesori nascosti delle montagne libanesi

Vincitore del Prix Media Newcomer 2022 dell'Accademia svizzera delle scienze

Selezione ufficiale al Raw Science Film Festival, edizione 2023

Tamara El Hossny, dottoranda in paleontologia, ci presenta il sito di Haqel, un eccezionale deposito fossilifero situato a pochi chilometri da Beirut. Tra i fossili scoperti in questo sito ci sono pesci del Cretaceo che Tamara studia in dettaglio al Museo di storia naturale di Ginevra (Svizzera). Ci spiega perché questo sito è importante per comprendere l'evoluzione della vita, ma anche per lo studio dei climi passati. Pierre, della famiglia Abi-Saad, cacciatore di fossili da 3 generazioni e proprietario del sito di Haqel, condivide con noi il suo lavoro di scavo e il museo di famiglia a Byblos dove sono esposti altri incredibili esemplari. Il dottor Lionel Cavin, paleontologo del Museo di Storia Naturale di Ginevra, spiega la storia della collaborazione tra Svizzera e Libano in merito allo studio dei fossili libanesi, iniziata in particolare con il lavoro dei famosi naturalisti ginevrini Aloïs Humbert e François-Jules Pictet De La Rive nel XIX secolo.

Lebanon Fossils
bottom of page